Highland park aged 18 years

Highland Park fu costruita da David Robertson nel 1798 ai tempi del famoso Magnus Eunson, ministro della Chiesa ed allo stesso tempo contrabbandiere che nascondeva il suo whisky sotto il pulpito.
La distilleria, nelle isole Orcadi, arcipelago nel Mare del Nord, ottenne la licenza legale nel 1825.
Ad Highland Park, in questa parte incontaminata di mondo, ogni fase dell’operazione ha la sua grande importanza.
Particolare attenzione viene destinata all’orzo ed al relativo maltaggio.
In distilleria si produce, con l’antico metodo manuale “floor malting”, il 20% di orzo maltato (malto) debitamente affumicato dal fuoco di carbone e di torba dell’isola in fasi successive di 18/20 ore ciascuna.
Il cereale, così riccamente torbato, è aggiunto all’80% di malto non torbato prodotto altrove.
Si ottiene così una miscela con le volute quantità e qualità di sentori e gusti moderatamente torbati.
La purissima acqua arriva in distilleria dalle vicine sorgenti Cattie Maggie e quattro alambicchi equamente ripartiti operano la duplice distillazione.
La scelta accurata dei barili sia americani che spagnoli ed i lunghi anni di invecchiamento nei magazzini sull’isola esposta ai rigidi inverni, influiscono in maniera determinante sulla morbidezza, equilibrio e struttura dei single malt.
I prodotti Highland Park hanno ricevuto ampi riconoscimenti ovunque per le loro intrinseche caratteristiche.

Colore: oro antico con riflessi ramati
Aroma: ricco, morbido, miele d’erica, vaniglia, erbe aromatiche, mandarino, mela prugna, frutta secca, tabacco bruciato, fumo d’erica e di torba, minerali, cuoio, cera, legno.
Gusto: ampio, dolce, cioccolato al latte, liquirizia, malto, speziato, frutta matura, vino sherry, oli essenziali.
Retrogusto: molto prolungato e perfettamente equilibrato tra dolcezza, struttura e sapidità.
Gradazione: 43°

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *